Mettiti in comunicazione con noi

Palermo Calcio

Mazzamauro: “Playoff ingiusti per noi e per il Palermo. Futuro? Vedo il Savoia in Serie C”

“Quest’anno abbiamo allestito una squadra per il salto di categoria, ci siamo confrontati con il Palermo ad armi pari e credo che per quanto dimostrato meritiamo il salto di categoria”

Pubblicato

sopra

Giocare gli spareggi senza concludere la regular season non mi sembra giusto“.

Inizia così la lunga intervista rilasciata dal presidente del Savoia, Alfonso Mazzamauro, ai microfoni di Solosavoia.it. Il numero uno del club campano ha parlato della possibilità che la stagione riprenda con i playoff per decretare promosse e retrocesse: “Non è giusto per il Palermo che da primo in classifica si troverebbe a doversi giocare la promozione in tre partite, non lo trovo giusto per noi che avremmo tentato in tutti i modi di raggiungere il primo posto nelle gare che restano. Ecco perché sono convinto di portare avanti la nostra idea, che tra l’altro ho letto condivisa anche da Pergolizzi, di consentire il passaggio di categoria alle prime due”.

Futuro? Lo vedo in C già dalla prossima stagione, questo è chiaro – ha proseguito il presidente dei bianchi –. Quest’anno abbiamo allestito una squadra per il salto di categoria, ci siamo confrontati con il Palermo ad armi pari e credo che per quanto dimostrato meritiamo il salto di categoria. Noi ci siamo ma chi è sopra di noi deve comunque metterci nelle condizioni di poter operare la meglio, ne vale per il futuro del principale sport in Italia. La mia riflessione è la stessa di tanti altri presidenti con i quali mi sento spesso. O si cambia adesso o non si cambia più, facciamolo prima che sia troppo tardi”.

Infine, Mazzamauro ha concluso lanciando un messaggio di augurio ai tifosi della compagine di Torre Annunziata: “Come tutti stanno vivendo un momento storico unico, inimmaginabile fino a qualche mese fa. Adesso ci siamo tutti dentro ed auguro loro di superare questa fase e di riprendersi come sanno fare con l’augurio di divertirci tutti insieme il prossimo anno, naturalmente…in C”.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.