Connect with us

Comunicati

Ergastolo ostativo, D’Orso: “Messo in sicurezza istituto prezioso nella lotta alla mafia”

“Fatto il primo, decisivo, passo ma occorre fare in fretta anche al Senato per rispettare il termine del 10 maggio fissato dalla Corte Costituzionale, proprio nell’anno in cui commemoriamo il trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio”

Published

on

“Il testo approvato oggi alla Camera rappresenta una sintesi positiva della necessità di preservare l’efficacia del cosiddetto ergastolo ostativo e, consente allo stesso tempo, di rispettare la pronuncia della Corte costituzionale in merito a questo prezioso istituto. E’ stata confermata la validità della linea rigorosa che il Movimento 5 Stelle ha indicato sin dall’inizio per ridefinire i meccanismi dell’ergastolo ostativo. Grazie al nostro impegno, il rischio di vedere boss mafiosi liberi di accedere ai benefici penitenziari senza alcun paletto potrebbe presto essere definitivamente scongiurato”. Lo dichiara Valentina D’Orso, deputata del Movimento 5 Stelle. “E’ stato fatto il primo, decisivo, passo ma occorre fare in fretta anche al Senato per rispettare il termine del 10 maggio fissato dalla Corte Costituzionale, proprio nell’anno in cui commemoriamo il trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio – aggiunge D’Orso – Non credo vi sia un modo più rispettoso e dignitoso di onorare la memoria di Giovanni Falcone, di Paolo Borsellino, di Francesca Morvillo e degli uomini e le donne delle scorte. Contribuire, col mio voto, da siciliana, a mettere in sicurezza l’istituto dell’ergastolo ostativo vale l’intera legislatura” conclude.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.