Mettiti in comunicazione con noi

Comunicati

Politica, i vertici dell’Udc Sicilia riuniti nella nuova Segreteria regionale del partito a Palermo: definiti programma, organigramma e staff

“Piena convergenza di idee ed intenti in merito a posizione politica, priorità ed obiettivi da perseguire nella prossima tornata elettorale, referenze e spessore dei profili che comporranno la lista dei candidati al Consiglio comunale”

Pubblicato

sopra

Vertici e direttivo dell’Udc Sicilia riuniti presso la nuova Segreteria regionale del partito con sede a Palermo. Incontro all’insegna di fervida interazione e confronto costruttivo, finalizzato a consolidare ed ottimizzare le linee guida del programma politico centrista verso le prossime amministrative di Palermo 2022. L’occasione è stata utile per ufficializzare ubicazione ed operatività del nuovo quartier generale dell’Udc Sicilia a Palermo.  Contestualmente, nei locali di via Messina 7/D che ospitano la sede della Segreteria regionale dello schieramento centrista, sono stati ratificati organigramma e staff con relativa ripartizione settoriale di ruoli e competenze.

Presenti nella circostanza gli stati generali del partito: il Segretario regionale dell’Udc Sicilia e Responsabile nazionale per gli Enti Locali, Decio Terrana, il vice Segretario regionale centrista e consigliere comunale di Palermo in quota Udc, Elio Ficarra, il Segretario cittadino del partito a Palermo, Andrea Aiello.  Salvatore Davide Mattaliano è stato nominato Responsabile Coordinatore di Segreteria, Vincenzo Tosto sarà il Responsabile Organizzativo, Erina Tripi collaboratrice dello staff di Segreteria.  Ad Andrea Dominici il ruolo di Responsabile delle Campagne Elettorali, mentre il giornalista Leandro Ficarra sarà l’Addetto Stampa dell’Udc Sicilia. 

Piena convergenza di idee ed intenti in merito a posizione politica, priorità ed obiettivi da perseguire nella prossima tornata elettorale, referenze e spessore dei profili che comporranno la lista dei candidati al Consiglio comunale di Palermo con il simbolo del partito. “L’Udc Sicilia, scrivono in una nota – grazie a professionalità ed impegno profuso quotidianamente dai suoi esponenti sul territorio, è oggi in grado di garantire un contributo prezioso al rilancio di Palermo nel 2022. In linea con i principi moderati, liberali e democratici, elementi cardine del credo politico del partito. l’Udc Sicilia, come ribadito dal leader regionale, Onorevole Decio Terrana, permane saldamente polo di riferimento e parte integrante della coalizione di centrodestra, comunque propensa al dialogo ed al confronto con gli altri schieramenti nel mero interesse comune. La concezione politica del movimento centrista è imperniata sull’uomo ed i suoi bisogni, la famiglia, il lavoro, l’amore viscerale per la sua terra e le sue radici. Una missione più che un semplice adempimento al ruolo istituzionale, moto di pensieri ed azioni al servizio dei cittadini, costantemente mirato a ricercare il bene della collettività. Creare i presupposti normativi ed istituzionali per rilanciare il tessuto commerciale e produttivo cittadino, trovare risposte e soluzioni concrete ad impellenze ed emergenze che avversano il territorio. Criticità infrastrutturali, inefficienza di trasporti e servizi pubblici, lo stato di degrado ed abbandono in cui versano le periferie per cui bisognerebbe coniare un piano di bonifica e riqualificazione. Disoccupazione, precariato, la cura e la pulizia della città, il caos che investe le aziende partecipate, condizione e fruibilità, strutturale e didattica, delle scuole in cui prende forma il futuro dei nostri figli. L’ordine pubblico, la valorizzazione del patrimonio artistico e monumentale, l’urgenza di incentivare il fervore culturale e ideologico che pulsa in città, il rilancio del turismo. Questi i nodi focali ed i punti chiave del programma politico dell’Udc verso le amministrative di Palermo 2022. Problemi da risolvere ed obiettivi da centrare per cambiare il volto di una città mortificata dalla gestione dissennata e fallimentare del sindaco Orlando e della Giunta di centrosinistra. Meritocrazia, statura professionale, spessore etico ed umano, legame e profonda cognizione di tipicità e criticità del territorio: questi i criteri che hanno ispirato individuazione e selezione dei componenti nella lista dei candidati che l’Udc presenterà alle amministrative di Palermo 2022. Soggetti che si sono brillantemente contraddistinti per background politico, lungimiranza, visione e capacità nel proprio ambito di pertinenza. Una lista eterogenea e qualificata: imprenditori, commercianti, liberi professionisti, impiegati, studenti, attivisti, docenti, esponenti della società civile a vario titolo. Profili competenti e referenziati, innamorati della propria terra, pronti a spendersi in Consiglio comunale e nei quadri delle otto Circoscrizioni del capoluogo siciliano per supportare e coadiuvare il futuro Sindaco della città. L’Udc, forte della crescita esponenziale registrata in termini di adesioni e consensi sul territorio, è pronta a recitare un ruolo da protagonista nella coalizione di centrodestra che punta a governare Palermo nel 2022”.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.