Connect with us

Coronavirus

Sagramola: “Nessuna società uscirà indenne da questa situazione”. E sull’ipotesi mini-ritiro…

“All’estero parecchie società hanno introdotto la cassa integrazione, in Italia ho letto di diverse società, anche in Serie A, che stanno seguendo questo percorso per far fronte ad una situazione di emergenza”

Published

on

Stop forzato.

La pausa dovuta all’emergenza sanitaria mondiale legata alla diffusione del coronavirus ha costretto leghe e federazione ad interrompere i campionati ed ancora è praticamente impossibile stabilire quanto ripartiranno i tornei. L’effetto di questa sosta potrebbe essere però devastante per parecchie società, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario.

Intervistato da Il Giornale di Sicilia, l’amministratore delegato del Palermo, Rinaldo Sagramola si è soffermato su questo aspetto: “Se ci saranno perdite andranno condivise tra tutti: club, tesserati e dipendenti – spiega l’ad rosanero -. Non c’è qualcuno che possa pensare di uscirne totalmente indenne, purtroppo. Chi lo pensa, ha una visione molto egoistica delle cose. All’estero parecchie società hanno introdotto la cassa integrazione, in Italia ho letto di diverse società, anche in Serie A, che stanno seguendo questo percorso per far fronte ad una situazione di emergenza. Per quanto ci riguarda, anche noi lo abbiamo fatto e, quando è stato necessario, abbiamo richiamato dalla cassa integrazione i dipendenti che hanno dovuto adoperarsi per portare avanti determinate situazioni“.

Il dirigente della società di viale del Fante si è anche soffermato sulla situazione contagi in Sicilia: “È da capire a Palermo come si svilupperà la situazione di Villa Maria Eleonora. Sembravamo essere una sorta di isola felice, adesso per la verità sono anche un po’ preoccupato. Speriamo che riescano a contenere il tutto“. A prescindere da ciò, l’auspicio di Sagramola e del Palermo e quello che si possa tornare in campo per centrare la promozione in Serie C: “Mini-ritiro? Non ci stiamo ancora pensando ma non mancherà modo di farlo. Si troveranno le soluzioni, in quel caso“, ha concluso Sagramola.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.