Mettiti in comunicazione con noi

Coronavirus

Coronavirus, da Londra a Palermo: donna incinta ricoverata in gravi condizioni al “Cervello”

Pubblicato

sopra

Una donna incinta rientrata in Sicilia dall’Inghilterra, risultata positiva al Coronavirus, è ricoverata da domenica sera presso l’Ospedale “Cervello” di Palermo. La donna ha viaggiato in aereo da Londra a Palermo, con uno scalo a Roma. E’ stata ricoverata d’urgenza e i medici starebbero valutando l’eventualità di eseguire un parto cesareo per fare nascere il piccolo. Tuttavia, nella notte si sarebbero aggravate le sue condizioni.

Attualmente, la gestante si trova nel reparto di Anestesia e Rianimazione, dove è stato necessario intubarla a causa dei gravi problemi respiratori. E la febbre continua ad essere alta: “La situazione è critica, stiamo valutando come procedere perché a rischio ci sono due vite”. Intanto, i medici dell’Asp di Palermo stanno provando a risalire a tutte le persone che potrebbero essere venute in contatto con la 34enne, compresi i passeggeri dei due voli, per fare eseguire i tamponi già effettuati ai familiari e a quanti a Palermo sono stati vicini alla paziente. La donna sarebbe rimasta in isolamento domiciliare, come da protocollo, ma la febbre sarebbe già comparsa una settimana fa, tre giorni dopo il suo arrivo a Palermo. Sarebbe stata asintomatica, invece, durante il viaggio.

“La paziente – precisano dall’ospedale – viene attentamente monitorata dai medici del reparto Covid e da quelli di Ostetricia. Dall’inizio dell’epidemia siamo pronti ad affrontare casi del genere con un percorso nascite già predisposto. La situazione è in fase di evoluzione”.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.