Connect with us

Enna

Palermo, nuovi problemi per Boscaglia: spunta il nome di Ginestra. Diana e Vivarini…

Published

on

Boscaglia è la prima scelta, ma la situazione si è complicata

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport analizza le ultime novità relative al casting che il Palermo sta mettendo in atto per trovare il nuovo allenatore. In cima alla lista dei desideri del duo Castagnini-Sagramola resta il tecnico della Virtus Entella, che seppur abbia ancora un anno di contratto sembra essere a un passo dal lasciare il club di Chiavari. Non è scontato, tuttavia, che la sua destinazione sia il capoluogo siciliano. Roberto Boscaglia, infatti, avrebbe richiesto un contratto biennale e i medesimi accordi economici attuali: “Distanze incolmabili, a meno che l’allenatore non abbassi, e di tanto, le sue pretese”, si legge sul noto quotidiano. L’allenatore, piuttosto, potrebbe scegliere di rimanere ai box per un anno, a spese del suo ex club. Sulle sue tracce, intanto, adesso c’è anche l’Empoli.

È per queste ragioni che la società di Viale del Fante sta continuando a vagliare altre ipotesi. Il nome di Fabio Caserta, che inizialmente era tra i preferiti, dopo il calo della Juve Stabia nel finale di stagione di Serie B terminata con la retrocessione e con l’esonero, è passato alle retrovie. Restano calde, invece, le piste che potrebbero portare sulla panchina del Palermo uno tra Vincenzo Vivarini e Aimo. L’attuale tecnico del Bari, dopo la sconfitta ai play-off, non è certo di restare nella squadra pugliese. Stessa sorte per l’allenatore del Renate. Un punto a favore di Diana, in particolare, sarebbe rappresentato dall’eventuale accordo economico. Il quarantaduenne, infatti, non avrebbe grandi pretese. Un nodo da sciogliere, tuttavia, resta quello del contratto. Il tecnico potrebbe non gradire un accordo per un anno, dato che quello con la sua attuale squadra scadrà proprio al termine della prossima stagione. Ad oggi, dunque, al Renate non sembrano muoversi per trovare un sostituto per la panchina in vista dell’imminente inizio del ritiro.

In queste ore, nella lista dei candidati, si è aggiunto intanto anche il nome di Ciro Ginestra. Secondo quanto riporta il noto quotidiano, tra l’allenatore ex Casertana ed il Palermo ci sarebbe stato solo un contatto: “La società rosanero ieri si è affrettata a smentire di aver contattato l’allenatore. Insomma, magari Ginestra non sarà in pole position nella griglia dei desideri dell’amministratore delegato Rinaldo Sagramola, ma è anche vero che un sondaggio per capire la disponibilità dell’allenatore c’è stato”, si legge. Il club di Viale del Fante, in tal senso, dovrà vedersela con un’altra neo-promossa. Anche la Turris, infatti, ha messo gli occhi sul tecnico.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.