Mettiti in comunicazione con noi

Cultura

Scuola, M5s: “Regioni si attivino subito per adeguare i trasporti”

Pubblicato

sopra

Piuttosto che sacrificare la scuola, le Regioni si attivino subito, insieme alla ministra De Micheli, per incrementare i trasporti pubblici e organizzare al meglio la didattica. Il problema, lo sappiamo, non è ciò che avviene nelle scuole, dove si applicano tutti i protocolli di sicurezza, e i dati confermano che i contagi sono limitati“. Così le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura a Montecitorio.

Ci fa piacere l’apertura dei Presidenti di Regione di questi giorni rispetto a quanto la ministra Azzolina stabilì prima dell’estate nel Piano scuola da loro approvato, ma la verità rimane che avrebbero dovuto attrezzarsi da mesi in vista della riapertura, soprattutto per quanto riguarda i trasporti. Lo stesso Cts evidenziò tale necessità già ad aprile scorso e lo ha ribadito anche ieri“, proseguono.

Tra le linee guida del ministero dell’Istruzione era già prevista la didattica integrata, soprattutto per le studentesse e studenti della secondaria di secondo grado, e infatti molte scuole la stanno attuando. Ma a maggior ragione del fatto che tanti studenti si recano a scuola a giorni alterni, appaiono ingiustificati i ritardi e le mancanze sulla gestione del trasporto locale. Ora non si perda più tempo: Regioni e ministra dei Trasporti facciano tutto il possibile per non togliere ai nostri giovani il diritto all’istruzione“, concludono i portavoce pentastellati.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.