Mettiti in comunicazione con noi

Coronavirus

Coronavirus, Gristina (Italo-Belga): “Stagione estiva sarà molto diversa, così cambierà Mondello”

Pubblicato

sopra

“Come tutti gli stabilimenti balneari stiamo lavorando per la predisposizione, la manutenzione e l’allestimento delle nostre spiagge, è l’unica attività permessa, quella di cantiere. Servono al più presto norme chiare per la gestione dei servizi balneari”. Lo ha detto all’Ansa Antonio Gristina, presidente e amministratore delegato della società Italo-Belga che gestisce da sempre la maggior parte dei lidi presenti sulla spiaggia di Mondello. “Soltanto quando saranno definite le norme tecnico-sanitarie ben precise che ovviamente riguardano la sicurezza e la salute, potremo organizzare e portare avanti i piani studiati per la riapertura, definite le norme si potrà pensare alla distribuzione delle attrezzature. Abbiamo predisposto alcuni piani con diverse opzioni, ma oggi non è possibile dire nulla con certezza”.

“L’estate non sarà come quella che abbiamo conosciuto in questi anni. Se e quando arriverà il via libera, ci saranno comunque una serie di attività preliminari da realizzare nella spiaggia che necessitano di tempo. La gestione dei servizi balneari va coniugata agli aspetti sanitari, a tutela della salute pubblica, e con quelli gestionali, tutte le società devono guardare alla sostenibilità d’impresa con la garanzia di un servizio efficiente unito ad azioni di contrasto al contagio a partire dal distanziamento”. La società Italo-Belga, inoltre, ha individuato un responsabile del biocontenimento “che si occuperà della gestione dei protocolli di sicurezza, a tutela degli utenti ma anche dei nostri dipendenti”.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.