Mettiti in comunicazione con noi

Coronavirus

Coronavirus, Cisl: “No ad aperture domenicali dei negozi”

Pubblicato

sopra

“La decisione sulle aperture non solo è paradossale ma anche in controtendenza con quanto lo stesso governo Musumeci aveva deciso nel primo lockdown. Allora, su nostra sollecitazione, si decise per la chiusura domenicale mentre oggi si va in direzione opposta nel momento in cui bisogna fermare a tutti i costi la curva del contagio. Come se non bastasse la scelta è incomprensibile anche sul fronte strettamente commerciale visto che di fatto si crea una concorrenza sleale con le attività dei centri commerciali che restano chiuse la domenica”.

Sono le parole di Mimma Calabrò segretaria della Fisascat Cisl.

“Abbiamo unitariamente chiesto un incontro urgente con il governatore, – aggiunge Mimma Calabrò – non possiamo che rilanciare l’ennesimo invito a risolvere una volta e per tutte la questione delle aperture domenicali. La domenica è una giornata che tutte le famiglie dovrebbero sfruttare per stare insieme”.

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.