Mettiti in comunicazione con noi

Cultura

Cultura Palermo, Bottiglieri presenta il ‘Conto teatro’: “Le istituzioni importanti per il rilancio di questo settore”

Pubblicato

sopra

Sostenibilità e convenienza: sono questi i due assi sui quali ha deciso di puntare Orazio Bottiglieri per riavvicinare i palermitani al teatro.

Proprio oggi Bottiglieri ha presentato un ricco cartellone di spettacoli inediti, con protagonista la commedia, la prosa e il cabaret nei teatri da lui gestiti: Colosseum (Bonagia), Lux (Libertà) e Re Mida (Notarbartolo). Da lui l’idea del “Conto Teatro”, un’iniziativa ‘a zero costi di gestione e ad alto interesse… culturale‘. Una card che dà diritto a 10 ingressi a scelta tra i teatri Colosseum, Lux e Re Mida. Non un abbonamento alla singola struttura, ma un carnet di ingressi senza vincoli. Inoltre, in caso di eventuali nuove misure contenitive gli ingressi non fruiti verranno immediatamente rimborsati. Come sempre, sarà comunque possibile abbonarsi al singolo cartellone a un prezzo particolarmente vantaggioso. A completare l’offerta culturale coordinata da Bottiglieri, un fitto programma di formazione composto da tre differenti assi: il laboratorio teatrale per bambini, coordinato da Eva Lipari; il laboratorio di canto per voci bianche, diretto da Yulia Koladeva e infine il programma, gestito da Ivano Passarello, dedicato alla promozione e crescita di nuove band che proporrà inoltre un’inedita rassegna di tributi ai maestri della musica italiana.

Oggi – afferma Bottiglieri presentiamo la nuova stagione 2020/2021. Una stagione molto complicata per i motivi che conosciamo. Scendiamo in campo con le nostre tre strutture e inizieremo con la bellezza di 76 spettacoli. Questo dà la possibilità a circa 95 artisti professionisti di salire sul palco. Partiamo dal presupposto che bisogna mangiare cultura e senza la società paga un prezzo enorme. È importante che la cultura e l’economia ripartano perché altrimenti pagheremo un prezzo enorme. La cultura a Palermo ha bisogno delle istituzioni ma occorre anche una sinergia, siamo in una fase dove in cui non ho necessità di un contributo, anche se potrò sembrare in controtendenza, ho bisogno che lo Stato, la Regione e il Comune mi aiutino a far venire la gente in teatro e per farlo abbiamo bisogno degli enti pubblici”.

Importantissimo essere presenti in questa occasione -ha detto Davide Faraone, deputato nazionale di Italia Viva – per sostenere tutti coloro che hanno deciso in questa fase così complicata di tenere aperti i teatri e i luoghi della cultura. Il loro coraggio va premiato, quindi, da u  punto di vista di interventi del Governo dobbiamo sostenerli perché, dopo il lockdown, si registra meno partecipazione e, dunque, meno risorse per il teatro che lo Stato deve cercare di compensare. Abbiamo intanto previsto delle misure importantissime nell’ultimo decreto che abbiamo approvato ieri in commissione: il 2xmille per le attività teatrali, la possibilità del credito di imposta per chi svolge attività dal vivo e spettacoli, con la legge di bilancio contiamo di proseguire. Siamo qui per fare concretamente il nostro dovere“.

Presente alla conferenza stampa il consigliere comunale di Palermo, Giulio Cusumano di “Azione” – “Riparte la Cultura e riparte al cubo perché Orazio Bottiglieri è l’unico imprenditore palermitano che ha investito sempre nel mondo del teatro. Oggi siamo qui nella sua terza e più recente creatura e le istituzioni non possono che essere presenti e ringraziarlo perché oltre a essere una scommessa imprenditoriale e anche e soprattutto per la città un trampolino di lancio per la cultura. Qui su questi palchi hanno lavorato, lavorano e si fanno apprezzare tantissimi artisti della città. Adesso la speranza è che il teatro arrivi di nuovo al cuore dello spettatore perché questo è il comparto che insieme ad altri ha vissuto più titubanze e difficoltà e quindi è importante che arrivi il messaggio che anche il teatro è un posto sicuro, ovviamente rispettando i protocolli di sicurezza”.

Annuncio pubblicitario

 

Più lette

Aggiungere alla collezione

Nessuna raccolta

Qui troverai tutte le collezioni che hai creato prima.